Impellenze emotive

" A che serve passare dei giorni se non si ricordano? " (Cesare Pavese)





Desenzano, domenica 13 marzo 



A S. , persona moderata ... Un grande uomo, un uomo grande.

Oh ne abbiamo di ore, giorni e tempi che consegneremmo volentieri a un falò.

Ma stupisce anche me la corsa perenne contro ogni senso, la frenesia che cancella le tracce, lo stordimento che non ci lascia annusare l’aria e goderne.


Io ne ho bisogno. E’ un’impellenza, una voglia, un piacere. Ci sono volti, luoghi e momenti che devo assaporare con forza e poi conservo in testa per sempre. Non posso fare a meno del battito accelerato, delle lacrime, delle emozioni, dell’allegria. E non posso cancellare tutto con un colpo di spugna, lavare via dal mio corpo le carezze, dimenticare le parole che mi hanno rapito, togliermi dagli occhi certe bellezze.


Quale vuoto incolmabile faremmo dentro di noi se trascorressimo giorni che non ci regalano ricordi per domani?

 


 
==========================================
Data della richiesta: 13/03/2016 22:35:31
Commento:
Solo emozioni.....con Te . Silvano
==========================================
Data della richiesta: 31/01/2020 11:54:27
Titolo: Impellenze emotive
Commento:
Se il bagaglio dei nostri ricordi sarà vuoto è perchè probabilmente i nostri giorni passati non li abbiamo vissuti con emozioni tali da renderli memorabili..Sta sempre a noi uscire dalla monotonia quotidiana, viaggiare con la mente e compiere azioni da lasciare in eredità alle future memorie...Altrimenti tutto si appiattisce e tutto rimarrà nel dimenticatoio...Un bacio bello ..a presto..Luca..
==========================================
Data della richiesta: 25/05/2020 00:00:57
Titolo: Impellenze emotive
Commento:
E' la fame, l'urgenza, la voluttà di vivere la vita in tutti i suoi aspetti, in tutte le sue sfaccettature, di vivere la vita pienamente, succhiarne il midollo, non sprecare nemmeno un secondo. Via un giorno, eccone un altro, che non vuol dire dimenticarne qualcuno, ma viverli profondamente per rendergli l'onore che meritano! Forse tutti dovremmo vivere così, o quanto meno provarci... Amaranto
==========================================

contatti