DIARIO DI ALTO BORDO - SKYPE CALL. VIRTÙ E IMPUDICHE GRAZIE

UNA, NESSUNA, 100MILA TROIE



La realtà non è che la sua rappresentazione. Quello che immaginiamo sia. 

L’uomo che non ha nessuna troia ne desidera una e quando ne ha una ne vorrebbe 100mila.

Del resto ogni troia è una, nessuna, 100mila. Ogni troia che si rispetti è degna di guadagnarsi il titolo esclusivo di 100mila. Una troia di alto livello ne impersona 100mila ma resta una.

Vi ho ubriacato di parole o di sollecitazioni?

Pensateci. A quel pensiero invadente e imperioso che vi comanda al guizzo sessuale. A quella voglia che non se ne sta beata e cheta nei calzoni. A quelle fantasie turbolente che vi attizzano la libidine. A quel misterioso e inquieto desiderio di provare emozioni sempre più forti.



 

Allo squillo risponde la troia che tu vuoi che io sia. Allo squillo rispondono le 100mila che custodisco in me.
Allo squillo sai che una, nessuna, 100mila è la sorpresa che ti mozza il fiato.
 

 

Per quanto tu possa galoppare di smania, io sarò la smania che le supererà

Come un contenitore di meraviglie senza fondo, uno scrigno magico di impulsi generosi. Si chiama erotismo a domicilio, ti segue ovunque tu sia. Pronto all’uso. 

Ti basterà ma poi ti mancherà. Incalzerà come un bisogno. Sarà come quei baci di lingua che non si dimenticano, non si dimenticano mai. 

E ti piacerà, eccome se ti piacerà. Ti piacerà così tanto da schizzare di gioia. Come quei bambini sbalorditi e felici dall’entusiasmo di un dono da spacchettare. 

Leccheremo insieme il godimento della vita nel suo momento di estasi suprema. Come giocatori d’azzardo, come golosi incalliti, come acrobati virtuosi. 

Uno, nessuno, 100mila non sono che i numeri da battere. Quelli da interpretare in un crescendo di intimi brividi. 

Allo squillo sono pronta a una nuova avventura. Sono già quello che ti aspetti, quello che mi invento per te, quello che lusinga l’orgasmo. Sono la donna di un sogno che non devi sognare ma prendere. 

È così bello che vorrei 100mila volte ancora essere una troia. Quella con la vocazione a sfamare il tuo appetito di 100mila.

 

 



==========================================
Data della richiesta: 04/04/2020 00:40:15
Titolo: DIARIO DI ALTO BORDO - SKYPE CALL. VIRTÙ E IMPUDICHE GRAZIE
Commento:
In questo momento mi accontenterei volentieri di una. Non son così avido!! Battute stupide a parte causate dalla quarantena, come si evince dalle cose che scrivi, credo che una delle tue qualità sia la poliedricità, il tuo essere multitasking, il tuo avere svariate sfaccettature, il tuo saper essere "una e centomila" al tempo stesso. E questo non fa che accrescere il tuo fascino, il tuo mistero. E il desiderio... ormai stanco di starsene rintanato dentro e di non essere soddisfatto. Se non virtualmente, o con la fantasia...Amaranto
==========================================
Data della richiesta: 06/04/2020 01:52:17
Titolo: DIARIO DI ALTO BORDO - SKYPE CALL. VIRTÙ E IMPUDICHE GRAZIE
Commento:
Non credo possa esistere nell'universo un campo più affascinante, più ricco di tesori nascosti e di deliziose sorprese di quello della matematica.Chi non conosce la matematica difficilmente riesce a cogliere la bellezza, la più intima bellezza, della natura. "Quando scoprii i numeri surreali, capii che giocare è matematica, Arrivo al mio centro,alla mia algebra,alla mia chiave, al mio specchio. Presto saprò chi sono? E tu, Zelig dei miei desideri? un bacio, tuo John Belushi
==========================================

contatti