Bye bye masturbazione di maggio



Serena Key 31 maggio 2020, 8.42 a.m. Lockdown


...Altro che lockdown. Galeotto dell’autoerotismo è stato anche il mese di maggio, popolare nel mondo in quanto mese della masturbazione. Al massimo il lockdown non ha fatto che incrementare le pratiche di masturbazione assistita, no?

Ecco, io ho aspettato a scriverne perché ho dovuto prima godermelo, questo maggio del piacere self-made!

Alla grande, naturalmente, perché nelle questioni di sesso non è essenziale fare, ma FARE BENE. Se non assicura un Piacere con la P maiuscola è solo uno sfoghetto fisiologico che non procura emozioni forti.

 
 
Non denigrate la masturbazione, è sesso con qualcuno che ami.
(Woody Allen)


Certo, tocca ricordare il pensiero di Woody Allen perché è un grande classico della saggezza in sintesi. In intimità scopri che questa in effetti è una realtà dirompente. Ti mette a tu per tu con la tua libidine, con la parte migliore di te! Certe lussuriose scappatelle in solitaria sono come superlative scopate perché immagini quello che vuoi, ci metti la foga che ti pare e arrivi sempre all’orgasmo.


"La meraviglia di una casa non sta nel fatto che vi ripara e vi riscalda, né nel fatto che ne possediate i muri. Ma bensì nel fatto che essa ha lentamente deposto dentro di noi provviste di dolcezza."
(Antoine De Saint-Exupery)


Ecco che maggio è il mese della fantasia, ma anche delle dolcezze riposte. Lo so, che intorno a me c’è un mondo in erezione, un mondo bagnato, un mondo a gambe larghe e mani operose.

Fuori da queste mura, oltre la siepe, c'è tutto un mondo che sta vivendo il mio stesso viaggio nella libidine dell’eros. 

Insomma ho pensato intensamente. Ho pensato a tutti voi e a ciascuno di voi. Esattamente mentre eravate intenti a festeggiare maggio come me.

Anche se giugno bussa alla mia porta, ribelle e malizioso, a insinuare voglie… sono ancora quì, sono quì cullata soavemente dalle mie ebbrezze, deliziata dalle mie provviste di dolcezza. Ma è un incantesimo e mi sveglierò, vero?


"Io sono nata zingara, non ho posto fisso nel mondo,
ma forse al chiaro di luna
mi fermerò."

(Alda Merini)


 



==========================================
Data della richiesta: 31/05/2020 15:59:05  
Titolo: Bye bye masturbazione di maggio
Commento:
Notevole
==========================================
Data della richiesta: 31/05/2020 19:51:00
Titolo: Bye bye masturbazione di maggio
Commento:
Entrerà domattina come un bacio, il mese di giugno. Un lento bacio al caffè. Ti arriverà l'aroma, mentre lo ascolterai borbottare pigro nella moka. Porterai la tazza alle labbra, godendone il calore, il sapore. Ed aprirai la finestra ai rumori di mezza mattina. Fuori sarà un turbinio di pollini, di giochi di luce, di colori. Un brivido bello, lunga la schiena, la mano stretta a cercare dove ti ricordi il piacere, dolci labbra da morsicare un po', ed aria nuova da inspirare profonda. Poi sarà solo un gioco con l'acqua della doccia, asciugarsi, vestirsi leggera, e uscire, felice, nel sole. Un bacio a presto. Marco
==========================================
Data della richiesta: 31/05/2020 23:34:37
Titolo: Bye bye masturbazione di maggio
Commento:
"Certe lussuriose scappatelle in solitaria sono come superlative scopate perché immagini quello che vuoi, ci metti la foga che ti pare e arrivi sempre all'orgasmo." L'immaginazione è a più potente delle armi. Siamo noi i padroni assoluti di tutto ciò che immaginiamo. Dipingiamo lo svolgimento che più ci aggrada, lo riempiano dei personaggi che più desideriamo. E soprattutto giunge sempre allo scopo tanto agognato! Ci abbiamo dato dentro durante questo mese di maggio. E' bello sapere che eravamo sulla stessa lunghezza d'onda con Te. Ci ho dato dentro anche io in questo mese di maggio. Ne ho immaginate, e a dir la verità anche sognate quasi ogni notte, di tutti i colori. Il comune denominatore era il desiderio, la passione, il sesso, la carnalità, la voglia di godere senza freni. Ora vissuta dolcemente, ora invece con maggiore vigore. In attesa dell'incontro con la realtà, si spera sempre più vicino. Non credo che Tu stia vivendo un semplice incantesimo. Stai semplicemente assaporando ancor più profondamente e gustosamente la tua essenza. La prima foto è iconica. Tu, l'incarnazione del desiderio e della passione. La rete, invece è l'ostacolo che impedisce di vivere il desiderio e la passione. E quei dettagli. Il tuo sguardo penetrante e ipnotico, che non puoi non guardare e riguardare, per ore e ore. La tua bocca, come velata dalla rete. Il seno, quasi schiacciato contro la rete. Lo smalto rosso sulle tue unghie. Le fascette nere che coprono i tuoi polsi. E' estasi! Amaranto
==========================================
Data della richiesta: 03/06/2020 18:43:28
Titolo: Bye bye masturbazione di maggio
Commento:
Fuori da queste mura e oltre la siepe nel viaggio verso il Chiaro di Luna il Suo pensiero è vivo e forte. Inarrivabile. Come il Vento. JB 2015
==========================================

contatti