IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18

Seguendo il sentiero dello stagno Perdabianca, accanto al Parco delle Emozioni, di fronte agli specchi d'acqua delle saline, c'è, a Molentargius, una casa bianca ... il mio nido.


 

Seduta davanti a una striscia bianca di sabbia, sento sulla pelle un'aria che è quasi un respiro.

Una piccola palma si agita accanto a me e nell'apparente stasi mi scuote addosso un rintocco.

Mi batte un palpito animale, l'eco dell'universo che qui si è dato appuntamento per stordirmi di splendore selvaggio. Lo sento, questo selvaggio fiato. Lo sento, il palpito.

Colli si allungano dallo specchio d'acqua fermo. Modulano le loro danze mute i fenicotteri rosa, intrecciando corpi e silenziosi richiami.

Nessuno può sentirli, ma io sì. Non riesco a muovermi, trattengo il respiro, ammutolita da troppa natura ...
 


 

Mi ritrovo nell'impulsiva danza di pieno colore, immune alle regole, spietata. Sapiente sfrenato ballo che da millenni si snoda su queste terre, su queste acque. Si risveglia in me il desiderio ferino, l'atavica voglia di essere parte di questo tutto.

Fermi si annusano gli uccelli alti sulle acque. Piegano il collo, disegnano armonie e seduzioni, poi d'improvviso partono rapidi a prendersi il cielo. Disegnano traiettorie sensuali che ben conosco perché sono anche mie e non le trattengo.

Cercano, cercano come me il punto perfetto in cui esplodere la vitalità e dar luogo all'impulso supremo.
Planano, con le punte nere delle ali ad attrarre compagni con cui dividere la calura, o moltiplicarla.

Si scoprono, si avvicinano, si annusano. Si baciano, si coprono, si mischiano. L'acqua è il bacino di primitiva voluttà.

Tutto in me si sveglia, richiamata dal lussurioso viaggio. 
 


 

Mi unisco al volo rosa, cavalco il vento, mi bagno e mi copro di patina salata.
Da questa bianca spiaggia ricomincio nuda come madre natura, i muscoli vibrano nell'ansimo delle partenze, preludendo a selvatici amplessi, abbracci istintivi e burrascosa estasi.

Dalla mia isola a questa, e battendo le ali verso la prossima.
Questo è il mio viaggio, sempre sapiente, sempre affamato, ancora bramoso. 
 

 

Serena Key, Top Experience
Cagliari, 15 Marzo 2021

 

 


==========================================
Data della richiesta: 13/06/2021 14:58:21
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Vengo a trovarti nella Tua casa Bianca X respirare L aria meravigliosa  
RosaSale
==========================================
Data della richiesta: 13/06/2021 16:03:51
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Adoro il tuo modo di scrivere, di interpretare e vivere la vita. Di vivere e restituire, suscitare emozioni. La magia del mare e della vita, la magia degli impulsi, quasi animaleschi ma assolutamente fisiologici, umani, piů che umani, che si agitano, palpitano sotto la nostra pelle in attesa di uscire fuori, di essere espressi e vissuti pienamente. Quel "desiderio ferino, l'atavica voglia di essere parte di questo tutto". Ineluttabile. E' forse questo il vero motivo che sta in fondo ad ogni nostro respiro e ad nostro sospiro. Poi, il fatale, magico connubio tra sole e mare, leggermente increspato dal vento. No, non c'è luogo al mondo piů bello di questo. E poi Tu, Serena, Musa e Sirena irresistibile, libera, sfrenata e delicata. Sempre in viaggio. Il tuo viaggio "sempre sapiente, sempre affamato, ancora bramoso". Lo sentiamo, lo avverto che è proprio cosî. In fiduciosa attesa che, presto o tardi, le nostre isole, le nostre terre, i nostri desideri e le nostre ali possano tornare a toccarsi. Amaranto
==========================================
Data della richiesta: 13/06/2021 16:06:42
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Quanto vorrei essere quel fenicottero rosa che si intreccia al tuo corpo, e producendo silenziosi gemiti di passione, riprendere il volo con una nuova meta ma sempre in dolce tua compagnia, mia cara Serena. ?? a presto, il tuo fenicottero Davide
==========================================
Data della richiesta: 13/06/2021 19:02:17
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Rousseau il Doganiere ha usato 50 sfumature di verde. "Il Sogno era la summa - fiabesca, sgargiante e trasognata - dell'opera di una vita...". Principessa delle nubi,non so perché il tuo sogno di mare e sole mi fa risuonare questa immagine. Guardalo, magari me lo spieghi... Naturalmente tuo
==========================================
Data della richiesta: 13/06/2021 19:06:48
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Preziosa, sei preziosa come quelle cose che non si possono avere, ma delle quali non puoi fare a meno. Preziosa come il respiro che mi togli. Quanto durerà questa mia condanna Milady ? Antonio.
==========================================
Data della richiesta: 04/07/2021 19:25:18
Titolo: IL DIARIO DI SERENA KEY - CAPITOLO 18
Commento:
Come sempre pura poesia
==========================================

contatti